Bagaglio.,  Consigli di viaggio

SOLO BAGAGLIO A MANO? 10 BUONI MOTIVI PER VIAGGIARE LEGGERI.

La tentazione prima o poi viene a tutti ma in pochi poi lo fanno davvero; eppure viaggiare con il solo bagaglio a mano può essere davvero liberatorio e anche, a suo modo, istruttivo! Durante il mio ultimo viaggio me lo hanno chiesto in molti: “Ma come hai fatto a farci stare tutto? Eppure ti sei cambiata spesso!”, e questa è la ragione per la quale il primo articolo post vacanze lo dedico a lui, il mitico bagaglio (possibilmente in versione ridotta!).

12136-anteprima-bagagli
Esempio di come rovinarsi le vacanze!

10 OTTIME RAGIONI PER PROVARCI.

Forse ti starai chiedendo perché dovresti partire con il solo bagaglio a mano se hai un biglietto che comprende quello da stiva! I motivi sono molti e tutti validissimi, ma volendo limitarci ai primi 10 direi che:

  1. non è una questione di possibilità ma di TEMPO, la tua risorsa più importante. Un piccolo bagaglio ti porterà via meno tempo per farlo, disfarlo e gestirlo;
  2. sarà facilmente trasportabile, occuperà poco spazio e peserà molto meno!
  3. non dovrai essere un campione di pesi massimi per poterlo sollevare;
  4. viaggerai senza il terrore che sia andato perso;
  5. avrai con te tutto il necessario e lascerai a casa il superfluo;
  6. potrai fare il check-in on line evitandoti la fila solo per droppare il bagaglio;
  7. capirai che non c’è nessun bisogno di portarti shampoo, balsamo, bagnoschiuma e dentifricio da casa perché li vendono in tutto il mondo! 
  8. non perderai tempo al tuo arrivo aspettando davanti al nastro come uno stoccafisso imbalsamato;
  9. non imprecherai quando ti daranno una stanza al terzo piano senza ascensore;
  10. e soprattutto, dopo la prima volta non potrai più farne a meno!

COME FACCIO A FARCI ENTRARE TUTTO?

Diciamo subito che se stai pensando di partire per più di 15 giorni con il solo bagaglio a mano vuol dire che, quasi sicuramente, la tua destinazione è al caldo! Se così non fosse saresti già uno dei massimi esperti in materia e, quindi, non staresti leggendo questo post. Tanto premesso, ecco alcune dritte per un perfetto bagaglio a mano:

  • lascia i liquidi a casa, potrai comprare tutto una volta arrivato a destinazione. Porta con te solo ed esclusivamente le cose che pensi di non poter reperire facilmente tipo il detergente per le lenti a contatto o altri prodotti particolari di cui hai bisogno (rigorosamente in contenitori di max 100 ml, senza complessivamente superare il litro, e mettendo il tutto in una busta di plastica trasparente e richiudibile);
  • tieni la busta dei liquidi a portata di mano, per poterla prendere in modo agevole una volta giunto ai controlli di sicurezza. La stessa cosa vale per il PC e il Tablet;
  • compra degli organizer da viaggio per separare gli indumenti e non dover impazzire nel trovare le cose;
images
Sono utilissimi e li trovi dappertutto!
  • pensa seriamente a quello che ti serve, porta cose comode e sfruttabili in diverse occasioni!
  • le scarpe occupano spazio: parti con quelle più ingombranti e riduci al minimo il resto;
  • utilizza asciugamani in microfibra;
  • dimentica il classico telo mare (anche perché è davvero inguardabile!), porta solo il pareo e così prendi due piccioni con una fava!
  • non c’è bisogno di portarsi dietro una farmacia intera: poco di tutto basterà e se così non fosse vuol dire che stai davvero male e quindi ti conviene sfruttare l’assicurazione viaggio (MAI MAI MAI PARTIRE SENZA AVER PRIMA FATTO L’ASSICURAZIONE!);
  • sfrutta lo spazio, scoprirai che anche la tasca più piccola dello zaino ha la sua utilità;
  • porta il necessario per la prima settimana, una laundry farà il resto e, mal che vada, puoi sempre usare il metodo della nonna: sapone di Marsiglia e filo per stendere;
  • non farti prendere dall’ansia, parti tranquillo e vedrai che anche così facendo ci sarà sempre qualcosa che probabilmente non utilizzerai mai, perché la verità è che avremmo bisogno di così poche cose che anche lo zaino a mano è fin troppo grande!

BUON VIAGGIO, OVUNQUE TU VADA! ENJOY

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *