mete europee low cost per l'estate
Consigli di viaggio,  Dove e quando.

Mete europee low cost per l’estate: 9 destinazioni per tutti i gusti.

L’arrivo della bella stagione è sempre sinonimo di vacanza e le mete europee low cost per l’estate sono tra le più gettonate. Sono in molti, infatti, coloro che decidono di non rinunciare al viaggio oltre oceano – quello che quando torni sei notevolmente più stanco di quando sei partito ma anche estremamente ed impagabilmente soddisfatto; in tantissimi, però, decidono di non allontanarsi troppo dall’Italia, sia per problematiche legate alle ferie, sia per questioni di budget.

Ma dove andare quando il tempo è poco e il budget sempre più risicato? Io ho scelto ben 9 mete europee low cost per l’estate, adatte a soddisfare tutti i gusti: mare, montagna e città d’arte! Tempo e soldi non saranno un problema se vi organizzerete per tempo.

Mete europee low cost per l’estate al mare.

Malta.

mete europee low cost per l'estate
Spettacolare Malta.

Parliamo in realtà di un arcipelago, adagiato tra le acque del Mediterraneo e composto da 3 isole principali: Malta, Gozo e Comino, ciascuna con un proprio ed unico carattere. Simbolo di Malta è Valletta, la città-museo, Capitale Europea della Cultura 2018, che oggi è una capitale dinamica e giovane dove è possibile abbinare storia, relax e lifestyle senza spendere grosse cifre (per saperne di più su Malta clicca su questo link)

Bulgaria.

La Bulgaria è una meta perfetta per gli amanti delle spiagge e del divertimento notturno, e non è un caso che d’estate sia letteralmente presa d’assalto da turisti provenienti da qualsiasi parte del mondo, complice il fatto che si tratta di una destinazione emergente davvero a basso costo. Se siete amanti della tranquillità prendete in considerazione la città di Albena, immersa nella foresta e con un lungomare splendido, distante solo pochi km dalla più gettonata e affollata Varna.

mete europee low cost per l'estate
Luz Bay, Algarve, Portogallo.

Algarve, Portogallo.

Splendide spiagge, caratteristici borghi di pescatori e un clima mai troppo caldo hanno fatto di questa zona, nel Sud del Portogallo, una delle mete più gettonate degli ultimi anni. I prezzi, comunque, rimangono accettabili ed è la destinazione perfetta se volete provare a cimentarvi con il surf. 

Mete europee low cost per l’estate in montagna.

Val Pusteria.

La Val Pusteria è di sicuro una delle valli più conosciute delle Dolomiti, situata in Alto Adige e al confine con il Tirolo Orientale. E’ la destinazione ideale per una vacanza attiva tra trekking, mountain bike, arrampicata e lunghissime passeggiate nel verde. Qui potrete inoltre fare la conoscenza di una delle star di Instagram: il celeberrimo Lago di Braies! E se volete rendere la vostra permanenza davvero low cost, partite muniti di tenda e scegliete uno dei tanti campeggi attrezzati della zona.

mete europee low cost per l'estate
Lago di Braies, val Pusteria.

Innsbruck.

Perfetto connubio tra ambiente urbano, montagna e meta ideale per una vacanza estiva, Innsbruck e i suoi dintorni offrono, in qualunque stagione, divertimento, cultura e sport. Può essere raggiunta anche in treno partendo dalle principali città del nord Italia, e questo è senza dubbio un gran valore aggiunto, anche e soprattutto in termini di risparmio.

Slovenia.

A due passi dall’Italia, la Slovenia è un paese con un’offerta turistica molto ampia, adatto agli amanti della montagna ma anche a chi cerca un soggiorno di sano relax. Poco lontano dalla città di Bled si trova il parco Triglav, un’autentica meraviglia per gli amanti della natura mentre chiunque volesse rilassarsi e godersi qualche giorno di meritato riposo dovrebbe approfittare dei tanti centri termali presenti nel paese e ben più economici di quelli italiani.

Mete europee low cost per l’estate nelle città d’arte.

mete europee low cost per l'estate
Budapest, Ungheria.

Budapest.

Bellissima e davvero a buon mercato, la splendida Budapest, in Ungheria, non ha niente da invidiare alle città d’arte più blasonate d’Europa ed è perfetta anche per un soggiorno di pochi giorni. Per visitare la città potete approfittare dei tour gratuiti organizzati da giovani volontari del posto. I requisiti? Nessuno, se non la conoscenza dell’inglese e la disponibilità a lasciare una mancia.

Praga.

Capitale della Repubblica Ceca e perla dell’Europa dell’Est, Praga è dotata di ottimi hotel economici e di moderni ostelli per tutte le tasche. Questa città è praticamente un museo a cielo aperto e, per godere di tutte le attrazioni che offre, potete acquistare l’ottima “Prague Card” che, ad un prezzo modico, vi darà accesso al trasporto pubblico gratuito e all’ingresso in oltre 50 musei e monumenti.

Palermo.

Non potevo non terminare questa lista con una città italiana perché, quando si parla di arte e di cultura, l’Italia resta sempre ai primi posti. Elegante e contradditoria allo stesso tempo, Palermo è una di quelle città che merita di essere visitata con calma, esplorandone anche i dintorni, e non facendosi mancare le delizie locali: dalle arancine alle “panelle”, senza dimenticare cannoli e cassata. Unica avvertenza: il cibo da strada costa così poco da queste parti che potreste tornare a casa con una decina di chili in più!

Se invece hai voglia di fare un viaggio in destinazioni lontane clicca sul pulsante in basso 🙂 Buona strada.

Scopri di più.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *