Dove andare in vacanza in autunno.
Consigli di viaggio

Dove andare in vacanza a ottobre e novembre? Cinque mete da provare.

Se sei tra quelli che amano andare in vacanza fuori dai classici periodi di ferie, che ad Agosto preferiscono rimanere in città, tra una sbirciata ai post degli amici su Instagram e il file excel aperto sul pc, rimandando le tanto agognate ferie all’autunno, questo post è per te! Dove andare in vacanza ad ottobre o novembre? Quali sono le mete perfette per un viaggio autunnale senza brividi? Io ne ho selezionate cinque, ora sta solo a te scegliere la più adatta!

Nepal, la meta perfetta tra ottobre e novembre.

Il Nepal è una terra meravigliosa e durante i mesi di ottobre e novembre lo è ancora di più! Aspettati di vedere panorami mozzafiato, cieli limpidissimi, una natura rigogliosa e la vista impareggiabile su alcune delle cime più belle del mondo.

Oltre al clima particolarmente favorevole, c’è anche un altro motivo per viaggiare in Nepal tra ottobre e novembre: i festival!

Mai sentito parlare, tanto per citarne uno, del Tihar? Anche detto “festival delle luci”, il Tihar non è altro che la versione locale del Diwali indiano. In effetti, alcuni nepalesi fanno riferimento addirittura al “Deepawali”, il noto festival festeggiato a Varanasi. Le date del Tihar seguono il calendario lunare e più precisamente l’avvento della luna nuova del mese indù chiamato Kartika, estendendo i festeggiamenti due giorni prima e dopo quell’evento. Quindi, il Tihar è un festival di cinque giorni che, a seconda della Luna, viene festeggiato a ottobre o novembre.

I festeggiamenti sono molto simili a quelli indiani; potete farvi un’idea leggendo questo mio post sul Diwali.

Seychelles, per vivere il mare anche in autunno.

Qual’è il lato negativo di rimanere ad Agosto in città? Semplice: l’astinenza da mare! Andare in vacanza ad ottobre può essere molto conveniente finanziariamente, ma se siete amanti del mare, rimanere in Italia potrebbe essere parecchio rischioso! Le Seychelles sono la soluzione vincente, il tuo asso nella manica per rimediare un poco di tintarella! Ad ottobre il mare è calmo e i venti si placano, le temperature sono perfette e il rischio pioggia è accettabile. I prezzi? Sicuramente più bassi rispetto ai periodi di alta stagione!

Ottobre in Uzbekistan, l’alternativa alle solite destinazioni.

Vi dice niente Samarcanda? Già il nome, così esotico, invoglia a preparare le valigie e a prendere il primo volo per l’Uzbekistan, alla ricerca di moschee, mausolei e coloratissimi bazaar

Samarcanda è la città che rappresenta, nell’immaginario del viaggiatore, la meta irraggiungibile delle “Mille e una notte“, quel posto mitico, quasi al di là del mondo conosciuto, che si pensava fosse frutto della fantasia. Ma L’Uzbekistan è molto di più di questo, provare per credere!

Ottobre è uno dei mesi migliori per visitare questo angolo di mondo, troppo spesso snobbato dal turismo.

L’intramontabile Marocco, fuga perfetta a novembre.

Marrakesh, magica e caotica, con la sua medina sempre vibrante e piena di vita; Rabat, Fes e Meknes, città imperiali da far girare la testa; Chefchaouen, la città blu più instagrammata del pianeta; il deserto, il mare, le “Kasbah” – antiche dimore berbere – serve altro per convincervi che il Marocco è una destinazione favolosa? Ah sì, dimenticavo il clima, che tra ottobre e novembre vi regalerà dei perfetti scampoli d’estate, con temperature mai troppo alte e giornate lunghissime. Una vacanza autunnale in Marocco ha il sapore del successo!

L’incredibile India.

Una destinazione senza mezze misure, o la si ama o la si odia. Quello che per molti è, ormai, una certezza è che, quando scatta la scintilla, dell’India non puoi più fare a meno!

Viaggiare in India ad ottobre e novembre offre moltissimi vantaggi, soprattutto se la tua intenzione è quella di visitare le regioni del Nord, il Rajasthan, Agra con il maestoso Taj Mahal, kajuraho e l’arte del Kamasutra fino a spingerti sulle sponde del Gange, nella città sacra di Varanasi. Il clima è particolarmente favorevole durante questi mesi, le piogge hanno ormai smesso di far allagare le strade e i siti di maggior interesse non saranno invasi dal turismo di massa. Non dimenticate, poi, di controllare il calendario perché tra ottobre e novembre in India si festeggia il Diwali e sarebbe davvero un peccato perderselo!

Se vuoi saperne di più su questa destinazione leggi questi post:

https://muchmorethanatrip.blog/blu-oro-e-rosa-i-colori-dellindia-dal-rajasthan-al-punjab/

https://muchmorethanatrip.blog/viaggio-in-india-del-nord-cosa-vedere-lungo-la-strada-da-calcutta-fino-al-taj-mahal/

https://muchmorethanatrip.blog/cucina-indiana-la-ricetta-di-raju-per-il-paneer-masala/

E non dimenticarti di seguirmi su Instagram! Clicca sull’immagine in basso.

Be different, Be MuchMore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *